CODULA FUILI

Trekking e Canyoning

Codula Fuili è il nome che viene dato al profondo canyon carsico situato nel Supramonte più precisamente nella regione storica dell’Ogliastra. La parte terminale del canyon finisce direttamente in mare con la bella spiaggia di Cala Fuili. La Codula (nome in sardo a cui si riferiscono i canyon e le ripide valli) è un canyon ormai secco dove l’acqua continua il suo corso sottoterra nel vasto sistema di grotte del Supramonte.Codula Fuili è il nome che viene dato al profondo canyon carsico situato nel Supramonte più precisamente nella regione storica dell’Ogliastra. La parte terminale del canyon finisce direttamente in mare con la bella spiaggia di Cala Fuili. La Codula (nome in sardo a cui si riferiscono i canyon e le ripide valli) è un canyon ormai secco dove l’acqua continua il suo corso sottoterra nel vasto sistema di grotte del Supramonte.

Per raggiungere l’accesso del canyon si parte da Cala Fuili. La spiaggia è facilmente raggiungibile imboccando una strada asfaltata che dall’abitato di Cala Gonone arriva a 50 metri da quest’ultima (https://goo.gl/maps/Ym8ME1kJpK52). Da qui inizia la risalita della parete sud del canyon imboccando il sentiero che conduce a Cala Luna per poi deviare sulla destra ad un bivio. Ora il sentiero affronta una ripida e panoramicissima salita che ci regala una vista su Cala Gonone e tutto il Golfo di Orosei. Il sentiero giunge in circa 45 minuti all’Ovile di Toddeitto. Questa antica casa dei pastori è stata riportata all’antico splendore e così può essere utilizzata dagli escursionisti come riparo notturno.

Dall’ovile di Toddeitto inizia una lieve discesa che ci porta in pochi minuti ad incrociare il letto della Codula. Passo dopo passo la forra di Fuili diventa sempre più stretta e le alte pareti si fanno più vicine a noi. Il sole fa fatica a penetrare ed il paesaggio attorno a noi diventa sempre più selvaggio ed evocatico. Giungiamo così alla prima calata in corda doppia facile e in appoggio di circa 20 metri. Ci facciamo poi largo nel Canyon camminando tra imponenti macigni e giganteschi lecci che dominano il paesaggio.

Giungiamo così alla seconda calata che ci porta nel cuore della codula. Questa è la più spettacolare e da la sensazione letteralmente di sprofondare nel cuore della terra per 22 metri. Poco distante da essa abbiamo la terza e ultima calata che ci porta verso l’uscita della Codula. Qui cammineremo in un’immensa foresta di Oleandri che in primavera saranno in fiore. Avvicinandoci alla spiaggia potremo sicuramente vedere le pareti attrezzate per l’arrampicata sportiva, tutta la Codula Fuili è anche un paradiso per i climbers.

La nostra avventura ha una durata di poco più di mezza giornata e termina nella meravigliosa spiaggia di Fuili. Qui potremo goderci un meritato riposo e per fare un bagno. Il canyoning a Codula Fuili è l’ideale per tutti i principianti che vogliano esplorare questo meraviglioso pezzo di Supramonte!

 

  Comuni Interessati: Olbia

  Interesse: naturalistico, sportivo e ricreativo

  Lunghezza: 6km circa

  Dislivello in salita: circa 600 metri

  Tempo di Percorrenza: dalle 4 alle 6 ore (dipende dal numero del gruppo)

  Difficoltà: EEA (con guida adatto anche ai principianti)

  Tragitto: sentiero, ferrata, attrezzato con corda

  Tipo di terreno: sentiero, possibilità di giungere in posti panoramici che richiedono abilità di arrampicata, cengia

  Segnaletica: inesistente

  Attrezzatura: vestiario adatto alla stagione, scarpe da trekking, toiletta personale, imbrago, casco e kit da ferrata (forniti da SardiniaTrekking)

  Pasti: pranzo al sacco, merenda

  Acqua: scorta adeguata alla stagione (in Giugno, Luglio, Agosto e Settembre anche 3 litri a persona)

  Contatto diretto con la guida: Stefano +39 333 68 98 146

©2019 Sardinia Trekking di Stefano Meloni è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – N. C. – N. O. D..
Designed By Rob Orlando

Search